Prospettive e stakeholder


Ambito del turismo e della valorizzazione del territorio

Funzione in un contesto di lavoro:
Utilizzare conoscenze e metodi di indagine delle scienze geografiche e le loro applicazioni sul campo volte alla valorizzazione dei sistemi territoriali, con particolare riferimento all'attività turistica.

Competenze associate alla funzione:
I laureati nel corso di studio in Scienze umane dell?ambiente, del territorio e del paesaggio sono in grado di utilizzare i principali strumenti informatici per il trattamento, l'elaborazione e la rappresentazione delle informazioni territoriali qualitative e quantitative e di conoscere i metodi di analisi e realizzazione delle varie tipologie dei supporti cartografici; possiedono inoltre adeguate conoscenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione, nell'ambito specifico di competenza. Sono in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano.
I laureati possiedono competenze specifiche relativamente alle strategie di sviluppo locale, al marketing territoriale e alla legislazione dei beni culturali.

Sbocchi occupazionali:
Si trovano presso gli enti pubblici e privati che utilizzano professionalità coerenti con la tipologia di competenze acquisite, nonché i settori della rappresentazione e dell'analisi del territorio, della valorizzazione delle risorse e dei connessi fenomeni economici e politici, della promozione del turismo.
Sono inoltre previsti sbocchi nella editoria specializzata.

Ambiente e sviluppo

Funzione in un contesto di lavoro:
Utilizzare conoscenze e metodi di indagine delle scienze geografiche e le loro applicazioni sul campo volte alla tutela dell'ambiente e all'elaborazione di strategie per lo sviluppo sostenibile.

Competenze associate alla funzione:
I laureati nel corso di studio in Scienze umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio sono in grado di utilizzare i principali strumenti informatici per il trattamento, l'elaborazione e la rappresentazione delle informazioni territoriali qualitative e quantitative e di conoscere i metodi di analisi e realizzazione delle varie tipologie dei supporti cartografici; possiedono inoltre adeguate conoscenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione, nell'ambito specifico di competenza. Sono in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano.
I laureati possiedono competenze specifiche relativamente alla conoscenza, tutela, valorizzazione dell'ambiente e all'individuazione e attuazione di strategie per lo sviluppo sostenibile.

Sbocchi occupazionali:
Sono gli enti pubblici e privati che utilizzano professionalità coerenti con la tipologia di competenze acquisite, nonché i settori della rappresentazione e dell'analisi del territorio, della tutela dell'ambiente e della cooperazione allo sviluppo sostenibile.
Sono inoltre previsti sbocchi nella editoria specializzata.

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Percorsi consigliati dopo laurea
La laurea triennale in Scienze umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio fornisce la base formativa per accedere a corsi di laurea magistrale di area umanistica, previa verifica dei requisiti e conoscenze richieste per l'accesso previsti nei regolamenti didattici dei singoli corsi di studio. Gli studenti laureati in scienze umane dell'ambiente del territorio e del paesaggio possono accedere alla laurea magistrale interclasse LM 48-LM 80 in Analisi pianificazione e gestione sostenibile del territorio.
Milano
Stakeholders

Il corso dialoga con il territorio attraverso consultazione con le organizzazioni professionali, produttive e di servizio - a livello locale, nazionale e internazionale.